Individuazione e recupero di figli sottratti

"A causa dell’aumento delle coppie internazionali e per una serie di cambiamenti nelle dinamiche familiari, sono sempre più frequenti i casi di sottrazione di minore da parte del coniuge"

Dal capitolo "Sottrazione di minore da parte del coniuge" del libro "Manuale per il rintraccio delle persone scomparse" di Francesco Finanzon

Questi "rapimenti bianchi" si verificano essenzialmente con tre motivazioni molto differenti tra loro, ma spesso coesistenti:

  1. Il coniuge (in prevalenza donna) rapisce la prole perché pensa di doverla metterla in salvo dall’altro genitore
  2. Il coniuge (in prevalenza donna straniera o uomo di credo islamico) rapisce i figli perché li considera una sua proprietà e, finito il matrimonio, si trasferisce con tutte le sue cose
  3. Il coniuge (in prevalenza donna) utilizza la prole come ostaggio per farsi pagare il mantenimento o per vendicarsi dei torti subiti

Il recupero di un figlio sottratto è una battaglia che solo la forza dell’amore di un genitore può vincere; tuttavia questo sforzo straordinario deve essere giustamente indirizzato dall’abilità di professionisti di prim’ordine, più interessati alla felicità dei bambini che al mero guadagno.

 

Per farti aiutare dai migliori esperti in indagini di rintracciamento, investigazioni sotto copertura, esfiltrazioni e rimpatri di minorenni rapiti chiama Francesco Finanzon dell’Agenzia Octopus al numero (+39) 3357757613.

L'Agenzia Octopus può affiancarvi anche in diversi ambiti di indagine, tra cui: affidamento dei figli e tuoi diritti in separazione e divorzio, alienazione parentale e genitoriale, scoprire un tradimento, crisi familiare, recupero figli sottratti, infedeltà, dipendenze da sostanze e persone, vittime di errori giudiziari.